Valvola EGR: procedura di verifica e controllo funzionamento.

Info sulla valvola EGR

La valvola EGR ha la funzione di mettere in ricircolo una parte dei gas di scarico prodotta dal motore per inviarli di nuovo al collettore d’aspirazione, riducendo l’inquinamento ambientale prodotto dai gas di scarico.

Il problema più frequente della valvola EGR è l’accumulo di sporcizia, proprio per il continuo passaggio dei gas di scarico. Problema che si presenta soprattutto sulle auto a gasolio che percorrono brevi tratti, spesso senza raggiungere la temperatura d’esercizio.

Per controllare il funzionamento o pulire in profondità una valvola occorre operare come segue:

Step 1

Stabilire il tipo di comando che arriva dalla centralina collegando un rilevatore di segnali o un oscilloscopio ai cablaggi che vanno dalla centralina alla valvola EGR.

Si tratta di un segnale in tensione continua o in PWMPulse Width Modulation – Modulazione a variazione della la…?

In caso di segnale in PWMPulse Width Modulation – Modulazione a variazione della la…, qual è la % di comando?

Una volta stabilito che la valvola è comandata in PWMPulse Width Modulation – Modulazione a variazione della la…, procedere con il punto 2.

Step 2

Inserire un finto regolatore sul cablaggio che va dalla centralina alla valvola e collegare un generatore di segnali PWMPulse Width Modulation – Modulazione a variazione della la… alla valvola.

Collegare l’autodiagnosi e verificare che pilotando il generatore di segnali si abbia una variazione dei parametri relativi all’aspirazione.

Step 3

In caso di valvole particolarmente sporche o incrostate è possibile smontarle e pulirle in vasca ultrasuoni.

Per una pulizia più profonda è possibile inserire la valvola nella vasca ad ultrasuoni e comandarla durante la pulizia in modo da raggiungere anche i punti più difficili.

Una volta pulita comandare la valvola con il generatore di segnali e verificare che abbia un funzionamento fluido.

#SE5194