Sistema Autonomo di Frenata d’Emergenza (Autonomous Emergency Braking – AEB)

Il sistema di frenata d’emergenza autonomo (Autonomous Emergency Braking – AEBSistema Autonomo di Frenata d’Emergenza) combina i sistemi avanzati di assistenza alla guida con il controllo elettronico della stabilità, per rallentare il veicolo e ridurre potenzialmente la gravità dell’impatto quando la collisione è inevitabile.

Il sistema AEBSistema Autonomo di Frenata d’Emergenza funziona con o senza l’intervento del guidatore, combinando i dati ricevuti dal radar anteriore e dai sistemi video, per fornire un’immagine completa, accurata e in tempo reale della carreggiata antistante. Il sistema AEBSistema Autonomo di Frenata d’Emergenza può utilizzare un radar a lungo raggio (long-range radar – LRR) o un radar a medio raggio (mid-range radar – MRR), combinato con una videocamera scalabile.

La pressione sui freni viene esercitata automaticamente, in modo da fornire, attraverso il servofreno, la massima potenza frenante possibile non appena il guidatore agisce sul pedale.

Se la sterzata del guidatore e l’intervento del sistema frenante non sono sufficienti a evitare la collisione, il sistema automatico di frenata d’emergenza applica la massima pressione possibile sui freni per contribuire a ridurre l’impatto. L’intervento finale è realizzato dal sistema ABS, che garantisce la riduzione massima della velocità. Il sistema AEBSistema Autonomo di Frenata d’Emergenza è l’ultimo dispositivo con cui il sistema di sicurezza può intervenire per reagire a una situazione critica.

#SE4523